lunedì 16 settembre 2013

Bollettino di navigazione, 16 settembre, terzo anno in mare


Qualche giorno fa, un pirata si è presentato sul ponte cantando il ballo del qua qua. Da allora sono qui nascosto sotto questo cordame, in attesa che se ne vadano. Come chi? Le papere assassine, no? Le avrete viste aggirarsi, voi che non vi siete nascosti. Vengono richiamate da quell'inno demoniaco, dovete averle viste. Strano che non abbiano attentato alla vostra giugulare, con quei dentini, con quegli occhi inettati di sangue, con quegli artigli rapaci. Da quando da piccolo, in prima elementare, mi hanno costretto a ballare vestito da papero con tanto di culone in gommapiuma, calzamaglia arancione e piedoni da paperona, di fronte a genitori festanti alla recita della scuola, cantando quella canzoncina stonata, ho scoperto come il mondo sia condannato a una fine orribile. Quella notte stessa, ancora preso dalla vergogna di quell'eseprienza annichilente per la mia autostima di aspirante maschio, non riuscivo a dormire, così le ho sentite arrivare. Nel buio, non le ho viste, ma le ho percepite, e anche adesso, le sento, sono qui, ci osservano e attendono...

Ma parliamo del passato, che il futuro forse non ci sarà mai. Questa settimana nessun nuovo imbarco, a parte le papere assassine, che sono dappertutto.

Poi cominciamo con le cose importanti: sappiate che in racconti kids di PescePiratA Kids c'è una nuova filastrocca di Tiziana Rinaldi. E, in Area contest novità sulla pubblicazione di Diverso sarò io, che sembra troverà uno sbocco editoriale interessante. E, in Editatemi continuano gli editing dei racconti per la raccolta di Natale a Ferragosto (ok, lo so, Ferragosto è già passato, ma con tutte queste papere assassine in giro cosa volete?)

Fosse tutto qui... Invece, in Festival, segnaliamo il nuovo Sugarpulp Festival. In Allenamento una nuova iniziativa de La Piccola Volante dal titolo Sottostoria.

E poi e poi e poi: Spazio autori pullula di quattro nuovi raconti, e ricordatevi di votare il racconto del mese di Agosto. In Taverna 'zate miste ma anche no, in Libri sul comodino nuove letture in progress e in Segnalati da voi due libri consigliati e marchettati ingomignosamente. Chiacchiere in Gazzetta dei concorsi concludono la disamina.

Tirando le somme, la nave procederebbe veloce sulle onde della scrittura, farebbero capolino all'orizzonte le isole inesplorate dell'ispirazione, non fosse che non ci arriveremo mai, perchè verremo tutti disintegrati da delle papere. Non papere comuni, papere assassine.

Per cui, l'ultima volta nella mia vita, voglio lanciare il grido: Forza capitani!

www.pescepirata.it

Il forum

Gli altri bollettini di navigazione.


Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento